Quale cibo per un catering esclusivo

Molti sono coloro che hanno voglia di puntare su un catering di primo livello per i propri eventi: dai matrimoni alle comunioni, passando per molte altre feste, ecco tutte le migliori idee da tener presente per rendere i festeggiamenti unici.
Vi cinsigliamo tra questi il catering a Lugano del Ristorante Ciani.

Flan di verdure, ottime idee per un antipasto

L’antipasto è una delle parti principali di un pasto, che sia pranzo o cena poco cambia. Infatti da questo una persona può effettivamente capire il livello di cucina che viene effettuata in un determinato locale. Ecco perché un’ottima idea per dare gusto al proprio catering è quella di puntare su un delizioso flan di verdure. Questo viene preparato utilizzando solamente verdure fresche e appositamente selezionate per il loro sapore. Il sedano e la carota sono i migliori ingredienti per via del colore, ma anche del basso contenuto calorico che permette così di gustare un piacevole antipasto senza saziarsi eccessivamente. I flan vengono preparati in monoporzione in maniera tale che ognuno abbia una quantità stabilita per sé.

Tabulé con agrumi e pinoli per un catering esclusivo

Chi ha voglia di optare per un catering uno e dalle idee assolutamente innovative potrebbe anche scegliere un piatto delizioso ed originale. Si tratta del tabulé a base di agrumi e pinoli. Per molti è qualcosa di ignoto o che non si è mai assaggiato: somiglia molto al cous cous ed è un piatto tipico della tradizione culinaria del Libano. La caratteristica è quella di essere un piatto ideale per chi vuole garantire un tocco esotico e particolarmente delizioso al proprio menu. Infatti puntando su questo piatto si può dare stile e raffinatezza al catering che si ha a disposizione oltre a considerare anche che si tratta di una scelta ideale per coloro che hanno invitati internazionali. Un piatto ottimo anche perché si adatta a diverse esigenze e stagioni: può essere servito caldo, anche abbinato a salse o verdure riscaldate, mentre freddo può essere servito con frutta di stagione. Può essere scelto anche come primo piatto in maniera tale da garantire qualcosa di saporito e senza determinare pesantezza.

Finger food e un catering di tendenza

Scegliere un catering esclusivo significa puntare su ditte che possano preparare pietanze non solo moderne e innovative, ma anche gustose con semplicità. Un ottimo esempio è quello che viene chiamato finger food ed è solitamente abbondante nei matrimoni. Eppure non sempre è soddisfacente in quanto a volte sembra essere troppo poco vario e altre volte invece si ha troppa scelta che non permette di gustare tutto. Ecco perché un’ottima idea è quella di puntare su pietanze come tartine, bruschette, mini fritture e così via creando però una varietà piacevole e che non sia per nulla eccessiva. Queste pietanze sono l’ideale per un ricco antipasto e che possa essere effettivamente gustoso per coloro che vogliono un catering di primo livello a disposizione. Un’occasione ideale anche per dare eleganza al proprio menu e fare in modo che possano essere apprezzati tutti i vari ingredienti. Il finger food è ottimo anche perché si possono combinare svariati ingredienti creando sapori decisi e delicati nel contempo.

Puntare sui prodotti tipici della zona

Quando si sente parlare di catering immediatamente il pensiero va ad una serie di piatti che non sono propriamente una prima scelta per chi vuole un evento unico. Troppo spesso si finisce per puntare erroneamente su piatti semplici o che comunque non sono particolarmente ricercati. Eppure basta poco per garantire ottimi sapori ai propri invitati, mettendo così al primo posto il gusto di alcune pietanze. Nel momento in cui si stabilisce la zona in cui si vuole festeggiare e beneficiare di un catering si potrebbe optare per delle deliziose specialità del posto. Ecco perché, ad esempio, per un matrimonio in Toscana non ci si può far mancare qualcosa a base di carne o anche i vini pregiatissimi di questa regione. Il tutto senza esagerare in maniera tale che ognuno possa gradire il tutto senza abbuffarsi e limitare il proprio pasto. Questa è un’idea chic e che garantisce successo al proprio catering.

Cucina etnica per il catering? Suggerimenti utili

Un altro elemento che bisogna tener presente nel momento in cui si vuole puntare su un catering esclusivo è quello di poter far vivere esperienze culinarie uniche ai propri ospiti. Con questo si intende che, oltre a piatti tradizionali da cerimonia, sarebbe bene anche puntare su qualcosa di originale e nel contempo delizioso. Un ottimo esempio è il catering etnico che ormai in diverse città sta prendendo piede e che sta diventando una scelta di tendenza. Ciò significa che si può improntare un menu per un evento sulla cucina di un determinato paese. Molto di moda sono la cucina greca, quella spagnola, oltre a quelle orientali come la cucina siriana, libanese, egiziana e anche di paesi dell’Africa centrale. Ancor più originale potrebbe essere l’idea di creare un menu che sia un mix di piatti tradizionali della propria cucina e di quella di un altro paese. Senza dimenticare le ottime idee che fornisce anche la cucina sudamericana che offre un’ampia scelta di piatti per un catering che possa essere unico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *